Emozioni in movimento

Quello che sta succedendo è strano, non mi fa stare bene ma mi piace. Ha il sapore dei ricordi d'infanzia, colori sbiaditi che pian piano tornano brillanti. Il periodo non è facile ci sono ancora troppi freni, troppe paure ma al contempo ci sono molte emozioni che ogni tanto s'affacciano, anche solo per ricordarmi che esistono.
Noto un progressivo riaffermarsi delle mie idee, tornerò a dire "no", a seguire l'attimo. Sento che tornerò a farlo presto. Fino a poco tempo fa non notavo la discrepanza fra il mio pensare ed il mio agire. Adesso la noto. E' sottile, e ormai mi ero assuefatto alla sua presenza, la vedevo ovvia, la ignoravo. Ora la noto, la studio, la verbalizzo. Presto la eliminerò. Credo che anche questa discrepanza possa essere fra le ragioni del panico. Emozioni non vissute accumulatesi per anni stanno forse per sfondare la diga. Mi ritrovo a far pensieri strani. Mi sento stanato da me stesso, braccato. Il panico è aumentato moltissimo in queste ultime settimane, ogni seduta di psicoterapia mi sfianca, mi lascia stanco e spesso ansioso. Il cuore non batte quasi mai in modo regolare, da qualche tempo. "Ho paura di me stesso, perché so che ho intenzione di scatenare il panico". Questo ho pensato giovedì scorso, mentre guidavo. E mi sono sentito malissimo. Era come se fossi in compagnia del mio assassino e al contempo come se non avessi la minima intenzione di farlo ragionare. Volevo vederlo attaccare. Credo che siano tutti segnali positivi, in una prospettiva più generale. Assieme a questi segnali tornano anche i sentimenti sopiti, torna la curiosità, la voglia di cambiare, la voglia di confrontarmi, di capire chi sono, conoscermi, ricordare a me stesso cosa voglio.

…e magari, fra non molto, sarò capace di volare con le mie ali, di andare incontro al mondo senza aspettare che sia il mondo a venire da me…

Annunci

4 Risposte to “Emozioni in movimento”

  1. TodesTrieb Says:

    “Presto la eliminerò” non eliminare mai niente, non fare mai “piazza pulita”, non perderti mai qualche pezzo. Non sei solo qualcosa meno qualcos’altro, sei tutto intero e questo è emozionante. emozioni e ti emozioni. emozioni i miei sogni e quel bel sogno non vorrei eliminarlo come fosse il resto scomodo di un passato ormai passato. non sei “malgrado questo” ma sei anche “grazie a questo” 😉

  2. racchio Says:

    Si, hai perfettamente ragione. Quello che voglio eliminare non è il bagaglio che il panico sicuramente mi ha lasciato e mi lascerà, ma semplicemente l’assuefazione al negare le mie emozioni quando esse si presentano.

  3. Terekkyju Says:

    Wow

  4. Terekkyju Says:

    Colpito e affondato… wow!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: